Sponsor e Partner

Settimana di musica da camera per giovani Strumentisti

Violino | Viola | Violoncello | Pianoforte | Orchestra

21.07.2019 - 27.07.2019

Docenti:

Raphael Brunner Raphael Brunner ha preso la sua prima lezione di violino col padre alla Scuola Musicale di Lienz. Quindi, ha studiato violino con il professore universitario Jürgen Geise all’università musicale “Mozarteum” di Salisburgo dove si è laureato con lode in violino. Ha proseguito gli studi con il Prof. Helfried Fister al Conservatorio regionale della Carinzia. È stato pluripremiato al concorso “Prima la Musica” a livello nazionale. Ha seguito corsi di specializzazione con il Professore universitario Helmut Zehetmair, con il Prof. Zakhar Bron, con il Prof. Universitario Josef Hell e altri. A 14 anni si è esibito le prime volte come solista. Ad esempio interpretando W.A. Mozart nel concerto per violino in G, KV 215 con l’orchestra sinfonica giovanile di Brema. Si è esibito numerose volte come solista con l’ensemble CIS o al Festival della Musica da Camera di Salisburgo. Suona in ensemble come la “Camerata Salzburg”, la “Salzburger Orchestersolisten”, la “Camerata Carinthia” o la “Festival Kammerorchester Salzburg”. Insegna violino al Musikum di Salisburgo nel corso di violino e archi. Segue inoltre l’orchestra giovanile del Musikum e lavora come docente di canto corale per bambini per la Mozart Kinderorchester. Violino

Raphael Kasprian Raphael Kasprian ha ricevuto la sua prima lezione di violino al Conservatorio di Stato della Carinzia e ha completato gli studi (IGP e concerto di violino) con il Prof. Brian Finlayson a Klagenfurt nel 2008. Nel 2011 ha concluso gli studi al Mozarteum di Salisburgo nella classe del Prof. Benjamin Schmid con l'esame di master. Come membro del Quartetto Acies, ha studiato per diversi anni all'Instituto International de Musica da Camera di Madrid con il Prof. Günter Pichler (Alban Berg Quartet) e, oltre a numerosi premi e riconoscimenti (BA/CA Artist of the Year 2007, Artist of the Year of the Year of the Austrian Broadcasting Corporation Ö1 2007, etc. ), ha potuto registrare diversi CD per l'etichetta austriaca Gramola (tra cui il Schubert Quintet con David Geringas- Aciesquartett). I suoi partner cameristici sono Christopher Hinterhuber, Barbara Moser, Tristan Schulze, Dmitri Ashkenazy, Ketevan Sepashvili, membri della Filarmonica di Vienna, Martin Rummel, Till Alexander Körber e molti altri. Ha celebrato i successi solistici con concerti per violino di Dmitri Shostakovich e Alban Berg con la Carinthian Symphony Orchestra e la Ljubljana Radio Symphony Orchestra. Le sue attività pedagogiche includono l'insegnamento presso il Conservatorio di Stato della Carinzia, la Scuola di Musica Gustav Mahler di Klagenfurt e l'Associazione delle Scuole di Musica dell'Alta Austria. Dal semestre invernale 2013 Raphael Kasprian è responsabile di un corso di violino e musica da camera al Conservatorio Johann Josef Fux di Graz e alla Musikschule Wels Herminenhof. Violino

Saskia Lermer Saskia Lermer guida dal 2008 una classe di violino presso la scuola di musica di Murau in Stiria. Parallelamente lavoro allo sviluppo di un nuovo progetto per archi presso la scuola elementare Alfred-Bäck Salisburgo/ Taxham (ha insegnato per due anni presso una scuola elementare) e a partire dal 2012 insegna alla Übungsvolksschule dell’accademia pedagogica di Salisburgo. Parallelamente si esibisce con ensemble come la „Camerata Salzburg“ e il coro da camera „KlangsCala“ di Salisburgo. Ha collezionato esperienza didattica presso le scuole di musica di Salisburgo e dell’Alta Austria. Saskia Lermer ha concluso i suoi studi in pedagogia del violino presso l’Università di Vienna e si è diplomato al Mozarteum di Salisburgo col massimo dei vodi e la lode. Violino

Brigitte Steinschaden Numerose tournée l’hanno portata ad esibirsi, insieme ai fratelli Georg ed Eva, in Giappone, Messico, Stati Uniti e molti altri paesi europei. Seguono numerose esibizioni da solista e camerista quali la produzione dell’opera da camera "Fräulein Julie" di A. Bibalo come spalla dell’orchestra del teatro nazionale di Mannheim. Si è esibita da solista con la Salzburger Jugendsinfonieorchester, con la Leopold Mozart Kammerorchester, con l’ensemble CIS, con la Capella Accademica, con la Salzburger Kammerphilharmonie e l’orchestra da camera di Vienna ed è membro dei "Chamber Soloist Salzburg". Ha studiato con Bruno Steinschaden, Jürgen Geise e Ruggero Ricci con il quale ha ottenuto il suo diploma con lode. Ha vinto più volte il concorso “Jugend musiziert” menzioni speciali, ottenendo il premio Christa- Richter- Steiner. Ha frequentato corsi di perfezionamento con Thomas ed Helmut Zehetmair, Igor Oistrach e Valery Klimov. Violino & Viola

Wladislav Winokurow Wladislaw Winokurow, è nato nel 1980 a Kiev (Ucraina) e ha conosciuto il mondo della musica molto presto: Nato in una famiglia di musicisti, la sua formazione musicale è iniziata a cinque anni accanto a suo padre. Dopo essere stato ammesso alla scuola speciale di musica per bambini e ragazzi particolarmente dotati di talento ha seguito un percorso di studi sotto la guida di Alexander Panov, Avanes Buludian e in seguito, di Isaak Kuschnir. La prima grande esperienza sul palco-scenico è avvenuta già all’età di dieci anni con esecuzioni da solista insieme all’orchestra da ca-mera di Kiev. Nel 1992 Wladislaw Winokurow si è trasferito in Austria. Inizia un corso di studi presso il Musikgymnasium di Vienna così come una serie di lezioni professionali strumentali ini-zialmente con Eugenia Polatschek. Ottiene in seguito eccellenti risultati seguendo un corso di studi universitari presso la Musik und Kunstuniversität di Vienna per l’arte e la musica con Gernot Winischhofer e Boris Kuschnir. Gli studi in precedenza menzionati, sono stati integrati dai Mei-sterkurs con Abraham Stern, Viktor Tretyakov e, inoltre, dalla collaborazione riguardo alla musica da camera, con artisti come Mischa Kugel, Rainer Honeck, Rudolf Leopold, Michael Hell, Domini-ka Falger, Benjamin Gilmore, Milan Karanovic, Arkadij Winokurow, dal lavoro costante e regolare con la Wiener Symphoniker, Streichersolisten viennesi, (Ensemble della Wiener Philharmoniker), Concert Verein viennese (Ensemble della Wiener Symphoniker), Vienna Classical Players (E. d. Wiener Symphoniker), l’orchestra Strauss Festival , l’Academia Allegro Vivo. Nell’anno 2010 im-piego e inizio di proprie lezioni di violino presso la scuola di musica Musikschule Margareten. Dal 2012 al 2013 è Senior Lecturer (Conduzione di lezioni propedeutiche) presso la Kunst Universität di Graz e nel successivo Hearing 2014, scelto nella rosa finale (due candidati). Tra i successi fino ad oggi, si contano numerose vittorie in tanti concorsi nazionali e internazionali. Sono state numerose le preparazioni su basi private per esami di ammissione, di adesione così come con-clusivi presso l’università per la musica e l’arte Musik und Kunst Privatuniversität di Vienna, Musik und Darstellende Kunst, sempre a Vienna, il conservatorio “Santa Cecilia” a Roma, il Prayner Konservatorium di Vienna, il Gustav Mahler Konservatorium, e, inoltre, dal 2011 al 2013 è un in-tervallo di rappresentanza della direzione scolastica presso la scuola di musica Musikschule Mar-gareten, di Vienna.  Attivo nella giuria in concorsi come Prima la Musica, concorso Landes- und Bundeswettbewerb (Austria). Fondatore e presidente dell’associazione artistica e culturale „Kunst- und Kulturvereins“ con il fine di promuovere la musica, l’arte, progetto e gestione dei concerti.  Direttore artistico del proprio Meisterkurs “Kulturwelten.at Sommerkurs”. Dal 2015 portavoce del gruppo dei musicisti suonatori di corno acuto per la scuola di musica di Vienna con competenza riguardo 17 sedi. Violino

Theresia Kainzbauer Theresia Kainzbauer lavora come insegnante nella Landesmusikschule (scuola regionale di musica) di Grein e Freistadt e come artista freelance. È violoncellista del trio pianoforte Triton con il quale ha ottenuto il premio speciale Stepski del 2009 per la migliore interpretazione di un’opera contemporanea. Nel 2010, al trio è stata riconosciuta la borsa di studio della Università Privata Anton Bruckner. Ha suonato in concerti con l’orchestra barocca L’Orfeo, con le orchestre da camera Harmonices Mundi ed Ensemble Sonare e con il Tassilo Quartett e si è esibita in Europa e in Cina con varie orchestre. Theresia Kainzbauer si occupa approfonditamente di musica antica e, dal 2009, studia con Claire Pottinger - Schmidt Barockcello. La sua formazione artistica si è arricchita grazie i corsi di Gerhard Mantel, Ramon Jaffé, Tamás Varga, Luca Simoncini e alla partecipazione alle Giornate Internazionali della musica antica. Si è diplomata al ginnasio musicale di Linz e ha frequentato l’Università Privata Anton Bruckner di Linz nel corso per violoncelli e musica da camera di Andreas Pözlberger dove ha conseguito la laurea nel 2006 e un master con lode nel 2009.  Ha perfezionato la propria formazione frequentando per un anno l’Istituto superiore di musica Carl Maria von Weber a Dresda in Germania, dove ha studiato con Clemens Krieger. Durante il master, ha seguito i corsi di Predrag Katanic all’Università Privata Anton Bruckner. Violoncello

Barbara Lübke Barbara Lübke, nata in Wiesbaden, ha compiuto il suo studio di violoncello a Würzburg, Friburgo e Düsseldorf. A soli 18 anni, come primo violoncello dell’orchestra da camera di Colonia, ha condotto numerose tournée in Europa e America, spesso anche come solista. Nel 1978 è stato nominata, per mezzo di Sandor Vegh come primo violoncello della Camerata Salzburg. Contemporaneamente è entrata a far parte del Pro-Arte-Quartett, con il quale fa una carriera internazionale. Numerosi concerti, festival di musica da camera, tournée e un contratto con l’etichetta discografica RCA Victor-BMG hanno elevato il livello e la fama di questo quartetto. Barbara Lübke è un gradito partner musicale di celebri colleghi tra cui Benjamin Schmid, Radovan Vlatkovic, Sabine Meyer, Hermann Baumann, Eduard Brunner, Julius Berger e Dimitri Sgouros. Violoncello

Elisabeth Eschwe È attiva con una posizione di rilievo nelle scuole di musica di Vienna. Con suo fratello Alfred, che tra l’altro è un richiestissimo direttore, ha fondato il "Wiener Klavierduo" proseguendo la tradizione dell’esecuzione a 4 mani della loro infanzia. Percorre nuove strade della pedagogia pianistica Stanislawski nella quale trasferisce la metodica per l’esecuzione artistica al pianoforte. È chiamata come didatta in Università e Conservatori presentando a corsi di perfezionamento, masterclass e attraverso pubblicazioni le sue idee innovative. È richiesta come solista esibendosi tra l’altro al Konzerthaus di Vienna sino alla celebre Carnegie Hall di New York. Riceve ingaggi in diversi teatri musicali, suona in orchestra e tiene concerti anche in ambito teatrale e di Cabaret. Numerose registrazioni radiofoniche, produzioni televisive e discografiche affiancano le sue esibizioni. Ha studiato con la Prof.ssa Margaretha Heeger, un’allieva di Franz Schmidt, al Conservatorio della città di Vienna e ha concluso i suoi studi come interprete e in filosofia all’Università di Vienna. La sua passione per il teatro l’ha condotta a studiare privatamente come attrice con la Prof.ssa Prof. Lola Braxton. Pianoforte

Georg Steinschaden Georg Steinschaden è presidente e direttore artistico di Austrian Master Classes è stato membro del “Logos Trio Salzburg” ed insegna all’Università Mozarteum di Salisburgo e al Musikum Salisburgo. È stato per più di sette anni presidente del comitato del concorso “Prima la Musica” a Salisburgo, così come consigliere dell’omonimo concorso nazionale. La sua attività concertistica con il “Steinschaden Trio Salzburg” lo ha portato ad esibirsi in molti paesi in Europa e non solo (Italia, Francia, Svizzera, Danimarca, Russia, Bulgaria, Germania, Giappone e Stati Uniti – Carnegie Hall – e Messico). Ha effettuato diverse incisioni discografiche registrando anche per radio e televisione quali ORF, ARD e la televisione nazionale giapponese. Si è esibito inoltre con ensemble quali Eichendorff – Quintett di Vienna (con Membri dei Wiener Philharmoniker), il quartetto Amati di Verona e con il mezzosoprano Angelika Kirchschlager. Da alcuni anni Georg Steinschaden è impegnato anche come Culturemanager. Ha compiuto i suoi studi al Mozarteum di Salisburgo con P. Lang, N. Shetler e A. Kontarsky. Pianoforte

Felix Urthaler Insegna dal 2007 al Musikum di Salisburgo pianoforte ed è pianista accompagnatore. È risultato più volte vincitore al concorso per giovani „Prima la musica“ e si è esibito in Germania, Austria e Italia. Come pianista è stato per più anni membro della Bigband „Blue Sky“ sotto la guida di Ferdinand Schmitzberger. Ha conseguito il Master of Arts all’università Mozarteum di Salisburgo con Andreas Weber. Attualmente sta completando il suo dottorato per pedagogia dello strumento. Ha partecipato a corsi di perfezionamento con Gereon Kleiner, Georg Steinschaden e Norman Shetler. Pianoforte

Cornelia Wögerer Cornelia Wögerer insegna pianoforte presso le scuole di musica dell’Alta Austria ed è titolare di una classe privata di pianoforte. Ha vinto numerosi premi a concorsi nazionali ed internazionali nelle categorie pianoforte e musica da camera. Ha una regolare attività come pianista da camera con musicisti membri della Brucknerorchester di Linz, dell’Orchestra della Radio di Vienna e si è esibita come solista dell’orchestra Schubert dell’Alta Austria e con la violinista Evelyn Höllwerth (Duo Klavier/Violine). Dall’aprile 2012 Cornelia Wögerer è docente per pianoforte e pianista accompagnatore presso i corsi Austrian Master Classes. È direttore artistico della stagione concertistica Jeunesse „Triolino“ in Alta Austria e dei concerti Schlosskonzerte Kammer sul lago di Attersee. Cornelia Wögerer ha studiato alla Università Bruckner di Liz con il Prof. August Humer e Sven Birch così come all’Università della musica di Vienna col Prof. Harald Ossberger. Nel 2009 ha ottenuto una borsa di studio dell’Università di Vienna. Ha proseguito il suo studio in didattica dello strumento e del canto presso l’Università della Musica di Vienna con Michael Lipp per concluderlo ottenendo il titolo di Magister col massimo dei voti e la lode. Parallelamente segue lo studio della musica da camera presso l’Università Bruckner di Linz con il Prof. Till Alexander Körber. Cornelia Wögerer ha partecipato a corsi di perfezionamento con personalità riconosciute del mondo pianistico quali Gottlieb Wallisch e Prof. Georg Steinschaden. Pianoforte

Lisa Penninger Lisa Penninger lavora come insegnante di flauto traverso al Musikum di Salisburgo e presso il Landesmusikschulwerk dell’Alta Austria. I suoi allievi hanno conseguito importanti successi in concorsi a livello nazionale come solisti e in ensemble. Grazie al suo importante impegno con la Blasmusikjugend (associazione dei giovani strumentisti a fiato) e la sua attività di insegnante in vari corsi e seminari, ha acquisito una preziosa esperienza nell’insegnamento della musica a bambini e giovani. Oltre all’attività di insegnante, Lisa suona con diverse orchestre ed ensemble quali la Innvirtler Symphonie Orchester, i Salzburg Mozart Players, i Salzburg Orchester Solisten, la Sinfonische Blasorchestra Ried, la Salzburger Landesblasorchester, la Sinfonietta da Camera di Salisburgo e molte altre. La partecipazione a concerti l’hanno portata negli Emirati Arabi Uniti. Lisa Penninger, nata a Ried im Innkreis, ha iniziato lo studio del flauto traverso all’età di nove anni. Dopo una formazione durata dieci anni al Landesmusikschulwerk dell’Alta Austria, ha intrapreso gli studi di educazione strumentale e al canto - strumento flauto traverso - all’Università Mozarteum di Salisburgo con Beatrice Rentsch e Bernhard Krabatsch, laureandosi nel 2012 con lode con una tesi sulla “Direzione di un’orchestra a fiati e teoria musicale”. Già durante gli studi, Lisa ha maturato importanti esperienze musicali suonando con diverse orchestre ed ensemble. In parallelo all’occupazione di insegnante di flauto traverso al Musikum di Salisburgo, nel 2015 ha conseguito il master con lode al Mozarteum di Salisburgo nel corso di Bernhard Krabatsch. Flauto Traverso

Registrati

Inizio del corso: 21.07.2019, 18:00
Orario di arrivo: 21.07.2019, 15:00
Concerto Finale: 27.07.2019, 11:00
Fine del corso: 27.07.2019, 14:00
Scadenza: 15.05.2019

Durante l’anno scolastico spesso non hai la possibilità di fare musica d’insieme. Questo corso è pensato proprio a darti l’opportunità di fare musica da camera con Pianoforte, Strumenti ad arco e Flauto dal duo sino all’orchestra sotto la guida di noti Musicisti e pedagoghi di fama internazionale.

Tramite la musica d’insieme accrescerai la tua musicalità e la gioia di suonare. I continui scambi con i partecipanti al corso e i docenti, nell’armonica atmosfera del castello, saranno un’ottima cornice per un lavoro intenso, progressi musicali e tecnici sul tuo strumento e per il suonare insieme.

Nella tassa di partecipazione sono incluse le seguenti prestazioni

Lezione individuale giornaliera, in particolare per Musica da camera, Orchestra da camera per archi, Ensemble di fiati, Prima vista per pianisti, accompnamento al pianoforte, concerti Workshop, esercizio del ritmo e concerto finale pubblico. Una rete Wireless è a libera disposizione per i partecipanti e gli ospiti.

Tutti i partecipanti ottengono un diploma di partecipazione.

Contenuti del corso
Sei vuoi venire con un tuo ensemble già costituito, puoi scegliere liberamente il programma da lavorare durante il corso. Come singolo partecipante ti sarà comunicato entro metà giugno chi saranno i componenti del tuo ensemble e per quanto la scelta sarà vincolata alla scelta del repertorio, cercheremo di venire incontro alle tue esigenze. I nomi e i recapiti degli altri partecipanti, ti saranno comunicati per tempo. A disposizione ci saranno sufficienti stanze da studio con pianoforte e gli orari di utilizzo saranno stabiliti di volta in volta.

Chi può partecipare al corso
Giovani strumentisti ad arco, Pianisti e Flautisti dai 8 ai 18 anni di ogni nazionalità e grado di preparazione da Università, Conservatori, Scuole di musica così come chi ha usufruito semplicemente di lezioni private.
Puoi partecipare singolarmente oppure, ancora meglio, con il tuo ensemble.

Requisiti
Come strumentista ad arco è richiesta la conoscenza della tecnica di base dell’utilizzo dell’arco
Come Pianista è richiesta la capacità di poter suonare brani di bassa difficoltà come Sonatine, facili invenzioni a 2 voci di J.S. Bach oppure estratti dall’album della gioventù di R. Schumann.
Come flautista è richiesto uno studio di almeno 3 anni durante i quali dovresti aver affrontato almeno la letteratura di base

Luoghi
Castello Zell an der Pram – Alta Austria

Periodo del corso
Le lezioni iniziano alle ore 18.00 l'orologio con la cena, seguita da "conoscenza musicale."

Fine del corso dopo il concerto pubblico finale nella Sala Grande del castello di Zell an der Pram.

Scadenza
Domande tardive saranno prese in considerazione, se possibile. A causa della forte domanda e il numero limitato di partecipanti, si consiglia di accedere in modo tempestivo.

Concerto di chiusura
Il concerto finale pubblico si terrà nella Sala Grande del castello di Zell an der Pram invece. La selezione dei partecipanti viene effettuata dai docenti.

Il tempo libero
A disposizione ci saranno per tutti i partecipanti, Palestra relative attrezzature sportive, ping pong, un campetto di calcio e sarà possibile anche una piccola gita nei dintorni del castello.

Suggerimento
È possibile seguire anche i corsi di solisti contemporaneamente con più lezioni individuali giornaliere.