Sponsor e Partner

Corsi di perfezionamento per PIANOFORTE

Solisti

18.07.2021 - 24.07.2021

Docenti:

Ingo Dannhorn Ingo Dannhorn si è esibito nei più famosi centri musicali e sale da concerto, come l’Herkulessaal diMonaco, la Grande Sala del Musikverein di Vienna, il Seoul  Arts Center, l’Hermitage di San Pietroburgo, Shanghai, Venezia, Sydney, Chongqin e Berlino. Ha collaborato con Kurt Eichhorn, Dennis Russell Davies ha diretto il suo debutto al Musikverein di Vienna e Kurt Masur ha espresso elogi per le sue capacità musicali. Gerhard Oppitz lo considera tra i “più straordinari pianisti della sua generazione: ha favolose capacità tecniche e una combinazione ideale di intelligenza e sensibilità altamente sviluppata alle sfumature tonali”. Dopo aver vinto numerosi premi a rinomate competizioni pianistiche internazionali come il Concorso pianistico internazionale di Beethoven a Vienna, il Concorso pianistico internazionale di Sydney e altre competizioni pianistiche internazionali a Salisburgo, Vienna, Ettlingen, Pinerolo e Senigallia, Ingo Dannhorn ha iniziato a concertarsi in tutto il mondo. “Momenti magici di arte pianistica” – queste sono le parole di “The Australian” in una recensione del pianista, che ha rapidamente conquistato l’attenzione internazionale con la sua accattivante musicalità. In recital da solista molto acclamati e come un abile musicista da camera, la sua “qualità del suono squisita, piena di saggezza e trasfigurazione aumentata” ha commosso il pubblico e il leggendario critico tedesco Klaus Geitel scrive “Ingo Dannhorn incide il suo personale percorso attraverso il repertorio con la massima sensibilità “E lo colloca accanto agli artisti più importanti come Markus Groh, Lars Vogt, Arthur Rubinstein, Vladimir Horowitz, Jorge Bolet e Arturo Benedetti Michelangeli. Oltre alla sua lunga carriera come solista, Ingo Dannhorn è anche un musicista da camera appassionato e molto richiesto. Si è esibito con artisti famosi come Maxim Vengerov, Jose Cura, Francisco Araiza e Christian Altenburger. L’ampio spettro delle sue attività è ben documentato in studio, registrazioni live e CD. Ingo Dannhorn ha preso lezioni di pianoforte fin dalla più tenera età. Il Prof. Anton Czjzek, che ha studiato per molti anni con il famoso pedagogo Bruno Seidlhofer, lo ha successivamente scoperto e immediatamente ammesso alla sua classe per giovani pianisti di grande talento al Mozarteum di Salisburgo. Il suo primo recital solistico pubblico ha avuto luogo all’età di dodici anni. Ha conseguito lauree specialistiche (BM, MM) e il Meisterklassendiplom per i risultati artistici presso la Hochschule di Monaco di Baviera studiando con Gerhard Oppitz e Margarita Höhenrieder. Ha continuato i suoi studi con Gitti Pirner e Noel Flores presso le università di Zurigo-Winterthur e Vienna e ha lavorato con Bruno Leonardo Gelber, Peter Lang, Tatjana Nikolajewa, Dieter Zechlin, Jacob Lateiner, Elza Kolodin, Karl-Heinz Kämmerling, Aquiles Delle-Vigne und Rudolf Kehrer. Oltre alla sua carriera, Ingo Dannhorn è altrettanto appassionato del suo ruolo di educatore. Attualmente è professore di pianoforte presso la Yonsei University di Seoul, una delle più famose università della Corea e ha ricoperto posizioni di insegnamento presso le Università di Musica di Monaco, Brema, Augusta, Wiesbaden. I suoi studenti hanno vinto premi sia a livello nazionale che internazionale. Nel gennaio 2019 ha ricevuto il President’s Award per l’Eccellenza nell’insegnamento all’Università Yonsei. Ingo Dannhorn è direttore artistico del Wilhelm-Kempff-Festival, dedicato al leggendario interprete di Beethoven Kempff e al suo talento artistico e sonoro. Pianoforte

Sibylla Joedicke Insegna dal 1991 nell’attuale Università di Vienna, si è abilitata nel 2004 ed è stata eletta Professore universitario di pianoforte nel 2009. Ha ricevuto una borsa di studio dall’istituto Deutschen Akademischen Austauschdienst, dal governo austriaco e dalla fondazione Richard-Wagner. Per due volte è stata premiata al concorso internazionale Schubert di Dortmund. Al concorso Bösendorfer di Vienna ha ottenuto il secondo premio, mentre al concorso Gedok di Amburgo il primo premio con una conseguente Tournée in Germania. È attiva sia come concertista solista, camerista e accompagnatrice al pianoforte di cantanti. Ha effettuato numerose incisioni radiofoniche e discografiche (Universal-Records, de Plain vent). Sibylla Joedicke si dedica principalmente alla Liederistica, ha seguito i corsi di interpretazione con Dietrich Fischer-Dieskau, è stata accompagnatrice nella classe di Walter Berry e lavora con rinomati cantanti. Sibylla Joedicke, nata a Schloß Hamborn (Germania), ha ricevuto la sua prima lezione all’età di 7 anni al Conservatorio di Amburgo con il Prof. Kurt Seibert. Parallelamente frequentazione scolastica, ha cominciato a studiare all’età di 16 anni all’Università delle arti a Brema e ha debuttato l’anno successivo col primo concerto per pianoforte e orchestra di Franz Liszt. Ha concluso i suoi studi di concertismo all’Università di Vienna con il Prof. Hans Graf. Ha ricevuto ulteriori impulsi musicali specialmente grazie a Elisabeth Leonskaja, Vitalij Margulis e Hans Leygraf. Pianoforte

Gereon Kleiner Gereon Kleiner è stato il pianista dello Swietly-Klaviertrio ed è docente di pianoforte all’Università Mozarteum di Salisburgo. Numerosi concerti, CD, registrazioni radiofoniche, come solista, camerista, liederista e pianista in orchestra lo hanno portato ad esibirsi in Europa e Giappone. Ha ottenuto numerosi premi in concorsi musicali in Germania, Italia, Spagna, Belgio tra cui nel 1988 il primo premio al concorso per musica del 20esimo secolo a Vienna. Ha cominciato i suoi studi a Vienna e continuato a Vienna e Salisburgo con L. Gierth, H. Kann, R. Keller e E. Frieser. È stato borsista del Deutsch Musikrat, del DAAD e della fondazione Alban Berg di Vienna. Pianoforte

Aleksandra Mikulska Aleksandra Mikulska è uno dei principali esponenti di una giovane generazione di pianisti eccezionalmente dotati. Essa incarna al massimo le qualità pianistiche richieste da Frédéric Chopin: sensibilità, espressività musicale e tecnica immacolata e trasparente. Il concerto di Aleksandra Mikulska ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali, tra cui il Premio Speciale per la Miglior Pianista Polacca Femminile al XV Concorso Internazionale di Piano Chopin a Varsavia. Gli inviti al concerto hanno già portato Aleksandra Mikulska in luoghi come il Vienna Musikverein, il Brucknerhaus di Linz, la Tonhalle di Zurigo, la Filarmonia di Essen, la Nikolaisaal di Potsdam, il Kurhaus di Wiesbaden, il Künstlerhaus di Monaco e la National Philharmonic Hall di Varsavia. È anche ospite abituale di festival internazionali come il MDR Musiksommer, il Liszt Festival Raiding, la Styriarte, il Bodenseefestival, il Usedom Music Festival, il Brandenburg Summer Concerts, il Murten Classics Festival, il Böblingen International Piano Festival, il Chopin Festival in Gaming, il Bayreuth Easter Festival e il Maulbronn Monastery Concery. Dopo aver conseguito il diploma presso l’Università di Musica di Karlsruhe, Aleksandra Mikulska ha proseguito la sua formazione di master presso la prestigiosa Accademia Internazionale di Piano «Incontri col maestro» di Imola, Italia, dopo la quale ha frequentato il masterclass di Arie Vardi presso l’Università di Musica, Drama e Media di Hannover. Aleksandra Mikulska intreccia uno stile unico, personale e altamente distintivo dalle tradizioni musicali della Polonia, della Germania e dell’Italia. Un’attenzione particolare della sua produzione musicale è la diffusione di opere dei grandi compositori della sua patria polacca. Aleksandra Mikulska è presidente della Chopin Society of Germany. Pianoforte

Georg Steinschaden Georg Steinschaden è presidente e direttore artistico di Austrian Master Classes è stato membro del “Logos Trio Salzburg” ed insegna all’Università Mozarteum di Salisburgo e al Musikum Salisburgo. È stato per più di sette anni presidente del comitato del concorso “Prima la Musica” a Salisburgo, così come consigliere dell’omonimo concorso nazionale. La sua attività concertistica con il “Steinschaden Trio Salzburg” lo ha portato ad esibirsi in molti paesi in Europa e non solo (Italia, Francia, Svizzera, Danimarca, Russia, Bulgaria, Germania, Giappone e Stati Uniti – Carnegie Hall – e Messico). Ha effettuato diverse incisioni discografiche registrando anche per radio e televisione quali ORF, ARD e la televisione nazionale giapponese. Si è esibito inoltre con ensemble quali Eichendorff – Quintett di Vienna (con Membri dei Wiener Philharmoniker), il quartetto Amati di Verona e con il mezzosoprano Angelika Kirchschlager. Da alcuni anni Georg Steinschaden è impegnato anche come Culturemanager. Ha compiuto i suoi studi al Mozarteum di Salisburgo con P. Lang, N. Shetler e A. Kontarsky. Pianoforte

Gerhard Vielhaber Gerhard Vielhaber è nato ad Attendorn nel 1982. Il Prof. Karl-Heinz Kämmerling accettò Gerhard allora dodicenne già nel 1994 come studente privato.  Con lui ha conseguito il suo diploma presso il HMT (Musica, teatro e media) di Hannover e infine ha studiato fino al suo esame concertistico nella Soloklasse del Prof. Jacques Rouvier dell’Universität der Künste di Berlino. Da settembre del 2014 Gerhard Vielhaber insegna come docente dando lezioni di piano al Landeskonservato-rium di Vorarlberg a Feldkirch in Austria. Oltre ai numerosi successi al concorso nazionale „Ju-gend musiziert“ nel 1997 gli è stato conferito il primo premio al concorso radiofonico „Concertino Praga“. Sono seguiti altri successi ai concorsi e riconoscimenti, come ad es. il premio culturale del circolo Olpe nell’anno 2002 e il premio borsa di studio GWK Musik 2003. Risultato finalista del concorso musicale tedesco 2005 a Berlino è stato inserito come solista nella lista degli artisti del consiglio musicale tedesco (Deutscher Musikrat).  Al suo „BOVIARTrio“ con Daniel Bollinger (Cla-rinetto) e Julian Arp (Violoncello) è stata assegnata una borsa di studio in occasione del Deu-tschen Musikwettbewerb 2002, anche nel 2011 al suo „Mariani Klavierquartett“ con Philipp Boh-nen (Violino), Barbara Buntrock (Viola) e Peter-Philipp Staemmler (Violoncello), il cui debutto „Debüt im Deutschlandradio Kultur“ a gennaio del 2013 nella Sala per musica da camera della Berliner Philharmonie ha ottenuto un grande apprezzamento. Gerhard Vielhaber è stato borsista della fondazione Deutschen Stiftung Musikleben ed è stato sostenuto per lungo tempo anche dal-le istituzioni Jürgen-Ponto-Stiftung e dallo Studienstiftung des Deutschen Volkes.  Sia dal punto di vista solistico, sia da quello della musica da camera, è possibile ascoltare Gerhard Vielhaber co-me musicista presente ai festival più significativi come quello di Mecklenburg-Vorpommern, di Schleswig-Holstein Musik, al Musikfest Berlin, al festival Ludwigsburger Schlossfestspielen e al Rheingau Musik Festival. La sua attività concertistica lo ha portato, inoltre, alla serie „Next Gene-ration“ della casa editrice Harenberg-Verlag di Dortmund, nella Laeiszhalle ad Amburgo, in Spa-gna, Croazia, Nordafrica e Giappone. Come solista ha suonato in concerti, tra l’altro, con l’orchestra Rundfunk-Sinfonieorchester di Berlino, con Matthias Foremny, con l’orchestra naziona-le giovanile venezuelana diretta da Patrick Lange, con l’orchestra radiofonica di Varsavia diretta da Wojciech Rajski. Un grande successo è stato anche il suo debutto nel 2007, all’orchestra del teatro nazionale Nationaltheater di Mannheim con la direzione di Adam Fischer. A gennaio del 2008 PianoNews scrive del suo CD da solista pubblicato da ClassicClips con opere di Franck, Kalabis (prima registrazione) e Schumann: "La registrazione induce grandi aspettative riguardo al futuro di questo giovane pianista." Le registrazioni radiofoniche, inoltre, sono state effettuate per WDR, BR, SWR, ORF e la televisione della Repubblica ceca. Pianoforte

Registrati

Inizio del corso: 18.07.2021, 18:00
Orario di arrivo: 18.07.2021, 15:00
Concerto Finale: 24.07.2021, 11:00
Fine del corso: 24.07.2021, 14:00
Scadenza: 30.06.2021

Tassa del corso
A partire da € 350 più tassa di elaborazione € 100,-

Sedi del corsi
Castello Zell an der Pram in Alta Austria 

Alloggio
A partire da € 300,-

 

Premessa

I corsi di perfezionamento per pianoforte offrono una buona occasione per trascorrere una settimana con educatori e solisti di fama internazionale in preparazione per il nuovo anno accademico, per un'audizione, per la partecipazione a un concerto, per un concorso o un esame, o semplicemente per sviluppare un programma a propria scelta. 

Con le sue generose sale per seminari, il suo ambiente storico e la sua posizione incomparabilmente tranquilla e romantica nel mezzo dell'Alta Austria, regione dell'Innviertel, il Castello di Zell an der Pram offre un ambiente eccezionale per un intenso lavoro e per lo sviluppo artistico e professionale.

Sono invitati

Studenti e giovani studenti di università, conservatori e scuole di musica | studenti avanzati di scuole di musica e lezioni private | Musicisti professionisti | insegnati di strumenti musicali 

I musicisti/principianti semi-professionisti che sono disposti a impegnarsi a lavorare da un punto di vista professionale saranno ammessi per il momento solo in numero limitato. Posti aggiuntivi possono essere assegnati solo dopo la scadenza del 15 maggio e in base alla disponibilità di posti liberi rimasti

I corsi sono aperti a partecipanti provenienti da tutte le nazioni che abbiano compiuto 14 anni. Eccezioni all'età minima sopra indicata saranno possibili previo colloquio con la direzione del corso

Selezione di programmi gratuiti dal repertorio solistico e per concerti | Lingue del corso: Tedesco e Inglese

I seguenti servizi sono inclusi nel prezzo del corso

Ogni giorno, a seconda della prenotazione, lezione individuale di circa 40 minuti o 80 minuti | uso gratuito dei pianoforti e delle sale | Tutte le lezioni sono aperte all'ascolto | Letture occasionali | Formazione sui concerti | Concerti di laboratorio | Concerto finale pubblico con ingresso gratuito | Uso di sale per seminari e attività ricreative | Uso dei tavoli da ping-pong e del campo sportivo | Offerta aggiuntiva Shiatsu (da prenotare separatamente) | I partecipanti attivi riceveranno un Attestato di partecipazione 

Ci sono abbastanza stanze disponibili | Gli orari delleprove sono organizzati

Programma settimanale in formato pdf

Termine ultimo per l’iscrizione

Si prega di rispettare il termine ultimo per l’iscrizione. A causa dell'elevata domanda e del numero limitato di partecipanti, raccomandiamo di effettuare tempestivamente l'iscrizione. Le iscrizioni pervenute dopo la scadenza del termine saranno accettate solo in base ai posti rimasti disponibili

Concerto finale

Il concerto finale pubblico si svolgerà al presso la Sala Fresken del Castello di Zell an der Pram. La selezione dei partecipanti verrà effettuata a cura dei docenti

Attività ricreative

Un campo sportivo e una sala polivalente sono a disposizione dei partecipanti per attività ricreative quali tennis da tavolo e giochi con la palla | Nelle vicinanze è disponibile anche una piscina

Raccomandazione

Prenota una seconda lezione (80 minuti di lezioni individuali al giorno)!