Sponsor e Partner

Settimana di musica da camera per giovani Strumentisti

Violino | Viola | Violoncello | Pianoforte

25.07.2021 - 31.07.2021

Docenti:

Raphael Brunner Raphael Brunner ha preso la sua prima lezione di violino col padre alla Scuola Musicale di Lienz. Quindi, ha studiato violino con il professore universitario Jürgen Geise all’università musicale “Mozarteum” di Salisburgo dove si è laureato con lode in violino. Ha proseguito gli studi con il Prof. Helfried Fister al Conservatorio regionale della Carinzia. È stato pluripremiato al concorso “Prima la Musica” a livello nazionale. Ha seguito corsi di specializzazione con il Professore universitario Helmut Zehetmair, con il Prof. Zakhar Bron, con il Prof. Universitario Josef Hell e altri. A 14 anni si è esibito le prime volte come solista. Ad esempio interpretando W.A. Mozart nel concerto per violino in G, KV 215 con l’orchestra sinfonica giovanile di Brema. Si è esibito numerose volte come solista con l’ensemble CIS o al Festival della Musica da Camera di Salisburgo. Suona in ensemble come la “Camerata Salzburg”, la “Salzburger Orchestersolisten”, la “Camerata Carinthia” o la “Festival Kammerorchester Salzburg”. Insegna violino al Musikum di Salisburgo nel corso di violino e archi. Segue inoltre l’orchestra giovanile del Musikum e lavora come docente di canto corale per bambini per la Mozart Kinderorchester. Violino

Mirjam Brüllmann Mirjam Brüllmann insegna violino e viola alla Kreismusikschule Erding dal 2014 e alla Musikschule Buchbach dal 2016. Il suo insegnamento si concentra sulla musica da camera e sull'ensemble, basandosi sulla sua pluriennale esperienza con l'Orchestra da Camera Tedesca di Berlino (2005-2013). Così ha allargato il cerchio della Kreismusikschule Erding, che ha preso il suo posto, nei due grandi gruppi della "Streichhölzer Dorfen" (principianti e avanzati). Durante il suo periodo con l'Orchestra da Camera Tedesca di Berlino è stata ha partecipato alla registrazione di "Spheres" con Daniel Hope per Deutsche Grammophon. Le tournée concertistiche con questa orchestra l'hanno portata a in Austria, Italia, Francia e Corea del Sud. Mirjam Brüllmann ha potuto essere ascoltato anche negli spettacoli "Qi" e "Yma" al Friedrichstadtpalast di Berlino. Oltre all'attività orchestrale, Mirjam Brüllmann ha insegnato a Berlino presso la scuola di musica Hans-Werner-Henze nel quartiere Marzahn-Hellersdorf. Prima di trasferirsi a Berlino è stata fidanzata per due stagioni al Pfalztheater Kaiserslautern. Mirjam Brüllmann ha concluso i suoi studi nel 2001 presso l'Università di teatro e musica di Monaco di Baviera con un diploma di pedagogia. Ha frequentato i corsi di perfezionamento con Denes Zsigmondy, Aaron Rosand, Markus Wolf e Christian Sikorski. Violino & Viola

Heidi Eidenberger Heidi Eidenberger è membro del quartetto d'archi „Pöstlingberg Quartet", con il quale nel 2015 ha vinto il premio speciale „Klassik“ al concorso Streicher-Plus di Linz. Suona spesso in svariate altre formazioni ed ensemble di musica da camera, collaborando così con musicisti come Andreas Pözlberger, Firmian Lermer, Peter Langgartner, Werner Neugebauer e Maria Ehmer. Suona regolarmente in orchestre quali la Innviertler Symphonieorchester e la Mozarteumorchester di Salisburgo. Lavora come docente di violino presso il „oberösterreichische Landesmusikschulwerk“ (Istituzione di istruzione musicale dell'Alta Austria). Heidi Eidenberger ha studiato presso la Anton Bruckner Privatuniversitaet con Albert Fischer, Lily Francis e Frank Stadler. Ha concluso gli studi del Bachelor e del Master con il massimo die voti e ha vinto una borsa di studio offerta dalla Bruckneruniversitaet. Ha preso parte al progetto Erasmus trascorrendo un periodo di studio presso la Hochschule der Künste di Berna nella classe di Monika Urbaniak-Lisik. Ha partecipato a Masterclass di violino tenute dai M° Christian Altenburger, Thomas Fhedoroff, Johannes Meissl e Brian Finlayson. Violino

Brigitte Steinschaden Numerose tournée l’hanno portata ad esibirsi, insieme ai fratelli Georg ed Eva, in Giappone, Messico, Stati Uniti e molti altri paesi europei. Seguono numerose esibizioni da solista e camerista quali la produzione dell’opera da camera "Fräulein Julie" di A. Bibalo come spalla dell’orchestra del teatro nazionale di Mannheim. Si è esibita da solista con la Salzburger Jugendsinfonieorchester, con la Leopold Mozart Kammerorchester, con l’ensemble CIS, con la Capella Accademica, con la Salzburger Kammerphilharmonie e l’orchestra da camera di Vienna ed è membro dei "Chamber Soloist Salzburg". Ha studiato con Bruno Steinschaden, Jürgen Geise e Ruggero Ricci con il quale ha ottenuto il suo diploma con lode. Ha vinto più volte il concorso “Jugend musiziert” menzioni speciali, ottenendo il premio Christa- Richter- Steiner. Ha frequentato corsi di perfezionamento con Thomas ed Helmut Zehetmair, Igor Oistrach e Valery Klimov. Violino & Viola

Marlene Duschlbauer Come membro del Dalton Quartet, Marlene Duschlbauer è la vincitrice per due volte del concorso StreicherPLUS dell'Oberbank Linz (2013, 2015) e dal 2019 è violoncellista del QuintetNEA. Ha tenuto concerti c on l'Orchestra Sinfonica dell'Alta Austria, l'Orchestra Sinfonica dell'Innviertler, l'Orchestra Jeunesse di Vienna e la Philharmonices Mundi. I tour concertistici l'hanno portata in Italia, a Malta, in Belgio, in Svezia, in Cina e in Svizzera. Marlene Duschlbauer insegna alla scuola di musica dell'Alta Austria e alla scuola di musica della città di Linz. Marlene Duschlbauer ha ricevuto le sue prime lezioni di violoncello alla LMS Freistadt con Johannes Watzinger, Tobias Stosiek e Anna Stockinger. Dopo il diploma al liceo musicale di Linz, ha studiato violoncello con Andreas Pözlberger, che ha completato con successo nel 2014. Ha proseguito gli studi di pedagogia presso l'Università privata A. Bruckner e ha inoltre studiato violoncello da concerto con Othmar Müller al Conservatorio Haydn di Eisenstadt, che ha completato con ottimi risultati nel 2017. Ha ricevuto ulteriori impulsi musicali, tra gli altri di Gerhard Darmstadt, Franz Bartholomey, Lily Francis, Cornelia Löscher e Susan Meesun Hong Coleman. Violoncello

Carola Krebs Carola Krebs è violoncellista austriaca e insegna al Conservatorio J. J. Fux di Graz e alla Scuola di Musica di Baden. Ha studiato violoncello in Austria con un anno Erasmus al "Conservatoire National Supérieur de Musique et de Danse" di Parigi e al rinomato Royal College of Music di Londra per il suo "Artist Diploma of Performance". È vincitrice di numerosi concorsi nazionali e internazionali. Nell'autunno del 2016 ha vinto il "Gateway Audition" e il "Great Exhibitionists 2017" e dalla primavera del 2017 è membro della Southbank Sinfonia di Londra, una rinomata accademia orchestrale d'elite. Nel luglio 2017 ha debuttato da solista con la Southbank Sinfonia a Londra e in Italia. Concerti in patria e all'estero portano Carola in luoghi di fama mondiale come St. Martin in the Fields, Victoria & Albert Museums, Kings Place, nel Kensington Rooftop Gardens per il Dopo Proms 2017, Musikerverein & Konzerthaus Vienna. 2018 ha avuto il suo debutto alla Royal Albert Hall nel "Classical Coffee Mornings", un concerto con il suo Quartetto di pianoforte per S. A. R. il Principe Carlo, registrazioni in studio come voce leader agli Abbey Road Studios di Londra e ha suonato il doppio concerto di Brahms al Casino Baden. 2019 tournée in Russia e Austria come solista con il Triplo Concerto di Beethoven al Musikverein Graz, tra gli altri. Carola è una sostituta dell'Orchestra della BBC e di altre rinomate orchestre. Progetti alla Royal Opera House di Londra, spettacoli radiofonici e televisivi per la BBC, Ö1 e ORF. Nel 2018 ha ricevuto il premio Rotary per la cultura della città di Baden. Carola Krebs è una borsista del Royal Colleges of Music di Londra, sostenuta dalla Herbert Howells & Thomas Fielden Scholarship e dal Henry Wood Accommodation Trust. Violoncello

Elisabeth Eschwe È attiva con una posizione di rilievo nelle scuole di musica di Vienna. Con suo fratello Alfred, che tra l’altro è un richiestissimo direttore, ha fondato il "Wiener Klavierduo" proseguendo la tradizione dell’esecuzione a 4 mani della loro infanzia. Percorre nuove strade della pedagogia pianistica Stanislawski nella quale trasferisce la metodica per l’esecuzione artistica al pianoforte. È chiamata come didatta in Università e Conservatori presentando a corsi di perfezionamento, masterclass e attraverso pubblicazioni le sue idee innovative. È richiesta come solista esibendosi tra l’altro al Konzerthaus di Vienna sino alla celebre Carnegie Hall di New York. Riceve ingaggi in diversi teatri musicali, suona in orchestra e tiene concerti anche in ambito teatrale e di Cabaret. Numerose registrazioni radiofoniche, produzioni televisive e discografiche affiancano le sue esibizioni. Ha studiato con la Prof.ssa Margaretha Heeger, un’allieva di Franz Schmidt, al Conservatorio della città di Vienna e ha concluso i suoi studi come interprete e in filosofia all’Università di Vienna. La sua passione per il teatro l’ha condotta a studiare privatamente come attrice con la Prof.ssa Prof. Lola Braxton. Pianoforte

Georg Steinschaden Georg Steinschaden è presidente e direttore artistico di Austrian Master Classes è stato membro del “Logos Trio Salzburg” ed insegna all’Università Mozarteum di Salisburgo e al Musikum Salisburgo. È stato per più di sette anni presidente del comitato del concorso “Prima la Musica” a Salisburgo, così come consigliere dell’omonimo concorso nazionale. La sua attività concertistica con il “Steinschaden Trio Salzburg” lo ha portato ad esibirsi in molti paesi in Europa e non solo (Italia, Francia, Svizzera, Danimarca, Russia, Bulgaria, Germania, Giappone e Stati Uniti – Carnegie Hall – e Messico). Ha effettuato diverse incisioni discografiche registrando anche per radio e televisione quali ORF, ARD e la televisione nazionale giapponese. Si è esibito inoltre con ensemble quali Eichendorff – Quintett di Vienna (con Membri dei Wiener Philharmoniker), il quartetto Amati di Verona e con il mezzosoprano Angelika Kirchschlager. Da alcuni anni Georg Steinschaden è impegnato anche come Culturemanager. Ha compiuto i suoi studi al Mozarteum di Salisburgo con P. Lang, N. Shetler e A. Kontarsky. Pianoforte

Cornelia Steinschaden-Wögerer Cornelia Wögerer insegna pianoforte presso le scuole di musica dell’Alta Austria ed è titolare di una classe privata di pianoforte. Ha vinto numerosi premi a concorsi nazionali ed internazionali nelle categorie pianoforte e musica da camera. Ha una regolare attività come pianista da camera con musicisti membri della Brucknerorchester di Linz, dell’Orchestra della Radio di Vienna e si è esibita come solista dell’orchestra Schubert dell’Alta Austria e con la violinista Evelyn Höllwerth (Duo Klavier/Violine). Dall’aprile 2012 Cornelia Wögerer è docente per pianoforte e pianista accompagnatore presso i corsi Austrian Master Classes. È direttore artistico della stagione concertistica Jeunesse „Triolino“ in Alta Austria e dei concerti Schlosskonzerte Kammer sul lago di Attersee. Cornelia Wögerer ha studiato alla Università Bruckner di Liz con il Prof. August Humer e Sven Birch così come all’Università della musica di Vienna col Prof. Harald Ossberger. Nel 2009 ha ottenuto una borsa di studio dell’Università di Vienna. Ha proseguito il suo studio in didattica dello strumento e del canto presso l’Università della Musica di Vienna con Michael Lipp per concluderlo ottenendo il titolo di Magister col massimo dei voti e la lode. Parallelamente segue lo studio della musica da camera presso l’Università Bruckner di Linz con il Prof. Till Alexander Körber. Cornelia Wögerer ha partecipato a corsi di perfezionamento con personalità riconosciute del mondo pianistico quali Gottlieb Wallisch e Prof. Georg Steinschaden. Pianoforte

Felix Urthaler Insegna dal 2007 al Musikum di Salisburgo pianoforte ed è pianista accompagnatore. È risultato più volte vincitore al concorso per giovani „Prima la musica“ e si è esibito in Germania, Austria e Italia. Come pianista è stato per più anni membro della Bigband „Blue Sky“ sotto la guida di Ferdinand Schmitzberger. Ha conseguito il Master of Arts all’università Mozarteum di Salisburgo con Andreas Weber. Attualmente sta completando il suo dottorato per pedagogia dello strumento. Ha partecipato a corsi di perfezionamento con Gereon Kleiner, Georg Steinschaden e Norman Shetler. Pianoforte

Irina Vaterl La pianista di Graz Irina Vaterl dirige un corso di pianoforte presso il J. J. J. Fux Conservatorio di Graz parallelamente alla sua attività concertistica ed è Senior Lecturer presso la Graz University of the Arts. E'; anche membro regolare della giuria di concorsi musicali nazionali e internazionali. Irina Vaterl ha ricevuto le sue prime lezioni di pianoforte da Gerlinde Hörmann alla scuola di musica di Köflach. All'età di 12 anni si è trasferita nella classe di Loudmila e Alexandr Satz all'Università di Belle Arti di Graz. Dopo essersi diplomata al Musikgymnasium Dreihackengasse, ha studiato con Milana Chernyavska al KUG, dove ha completato gli studi di bachelor e master in pianoforte come materia concertistica, nonché i suoi bachelor e master in pedagogia pianistica con distinzione. La sua tesi di laurea sulla compositrice francese Louise Farrenc ha ricevuto il Gender Prize dell'Università delle Arti di Graz. Irina Vaterl ha studiato flauto anche con Harald Fripertinger e con Nils Thilo Krämer all'Università di Musica e Arti dello Spettacolo di Graz, dove si è laureata con lode in concerto e con una laurea in pedagogia per flauto. Ha anche vinto premi in numerosi concorsi come flautista. Ulteriori studi all'estero sono stati incoronati nel 2018/19 con l'acquisizione del Diploma di Artista presso il rinomato Royal College of Music di Londra nella classe di Vanessa Latarche e Dmitri Alexeev. Oltre alla borsa di studio per la performance come borsista di William Mealing, ha ricevuto sovvenzioni dal George Thornton Award. Come studentessa Irina Vaterl ha vinto la borsa di studio Martha Debelli e la borsa di studio Hildegard Maschmann per giovani pianisti in Austria, e come laureata ha ricevuto la Würdigungspreis 2017 per i risultati speciali dell'Università d'Arte di Graz. In qualità di borsista dell'Accademia Internazionale di Musica del Principato del Liechtenstein, partecipa regolarmente a settimane intense e diverse attività e contribuisce alla loro formazione. Irina Vaterl ha anche ricevuto importanti impulsi musicali in corsi di perfezionamento con rinomati professori, tra cui J. Rouvier, S. Pochekin, B. Glemser, M. Voskresensky, F. Gottlieb, B. Berezovsky, R. Dalibaltayan e M. Beroff. Nel frattempo è diventata una ricercata docente di Masterclass in patria e all'estero. Irina Vaterl ha vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali di musica da camera e da solista in Austria, Italia, Croazia, Serbia, Spagna, Francia, Norvegia, Svezia e Repubblica Ceca. Già dall'età di 7 anni ha vinto i primi premi in tutti i concorsi statali e nazionali austriaci del concorso di musica giovanile Prima la Musica come solista e nella categoria musica da camera per più di 10 anni. Come solista, camerista e duo pianistico con la sorella Silvia, Irina Vaterl si esibisce in rinomati festival internazionali in Svizzera, Italia, Spagna, Francia e, naturalmente, Austria: Arsonore, Steirisches Kammermusikfestival, Eggenberger Schlosskonzerte, Deutschlandsberger Klavierfrühling. Come solista ha lavorato con le orchestre I Virtuosi Italiani, Orchestra di Padova e del Veneto e Sinfonietta dell'Arte Niederösterreich. Nel 2015 le è stato assegnato il Living Culture Art Award, premio culturale della rivista Living Culture per particolari meriti nel campo dell'arte. Pianoforte

Lisa Penninger Lisa Penninger lavora come insegnante di flauto traverso al Musikum di Salisburgo e presso il Landesmusikschulwerk dell’Alta Austria. I suoi allievi hanno conseguito importanti successi in concorsi a livello nazionale come solisti e in ensemble. Grazie al suo importante impegno con la Blasmusikjugend (associazione dei giovani strumentisti a fiato) e la sua attività di insegnante in vari corsi e seminari, ha acquisito una preziosa esperienza nell’insegnamento della musica a bambini e giovani. Oltre all’attività di insegnante, Lisa suona con diverse orchestre ed ensemble quali la Innvirtler Symphonie Orchester, i Salzburg Mozart Players, i Salzburg Orchester Solisten, la Sinfonische Blasorchestra Ried, la Salzburger Landesblasorchester, la Sinfonietta da Camera di Salisburgo e molte altre. La partecipazione a concerti l’hanno portata negli Emirati Arabi Uniti. Lisa Penninger, nata a Ried im Innkreis, ha iniziato lo studio del flauto traverso all’età di nove anni. Dopo una formazione durata dieci anni al Landesmusikschulwerk dell’Alta Austria, ha intrapreso gli studi di educazione strumentale e al canto - strumento flauto traverso - all’Università Mozarteum di Salisburgo con Beatrice Rentsch e Bernhard Krabatsch, laureandosi nel 2012 con lode con una tesi sulla “Direzione di un’orchestra a fiati e teoria musicale”. Già durante gli studi, Lisa ha maturato importanti esperienze musicali suonando con diverse orchestre ed ensemble. In parallelo all’occupazione di insegnante di flauto traverso al Musikum di Salisburgo, nel 2015 ha conseguito il master con lode al Mozarteum di Salisburgo nel corso di Bernhard Krabatsch. Flauto Traverso

Registrati

Inizio del corso: 25.07.2021, 18:00
Orario di arrivo: 25.07.2021, 15:00
Fine del corso: 31.07.2021, 14:00
Scadenza: 15.06.2021

Tassa del corso
A partire da € 320 più tassa di elaborazione € 100,-

Sedi del corsi
Castello Zell an der Pram in Alta Austria 

Alloggio
A partire da € 300,-

 

Verremo a prenderti dove ti trovi adesso ...

Il nostro corso giovanile di musica da camera offre la possibilità di suonare musica da camera per pianoforte, violino, viola, violoncello, violoncello e flauto in varie strumentazioni sotto la guida di artisti e insegnanti di fama internazionale. Facendo musica insieme si promuove la creatività e la gioia di suonare. I diversi contatti con i partecipanti al corso e gli insegnanti nell'armoniosa atmosfera del castello, che si inserisce nel dolce paesaggio dell'Innkreis dell'Alta Austria, creano una cornice ottimale per un lavoro intenso, per progredire con il proprio strumento e per fare musica insieme.

I seguenti servizi sono inclusi nel prezzo del corso

Ogni giorno minimo 40 minuti di lezione per ensemble a seconda della composizione dell'ensemble | occasionalmente orchestra da camera | occasionalmente formazione ritmica | occasionalmente prima vista per pianisti | tutte le classi sono aperte all'ascolto | uso gratuito dei pianoforti e delle sale di esercitazione per pianisti e ensemble di pianisti | un concerto workshop | un concerto finale pubblico con ingresso gratuito per tutti i partecipanti e i frequentatori | tutti i partecipanti ricevono un diploma di partecipazione

 

Ci sono abbastanza stanze e pianoforti per gli ensemble di pianoforte a disposizione. I tempi di pratica sono organizzati. Gli archi e i flautisti possono esercitarsi nella loro stanza, ma non ci sono stanze separate per i partecipanti esterni.

Contenuti del corso

Lavoreremo alla realizzazione tecnica e all'interpretazione delle vostre opere e allo sviluppo di un suono d'insieme armonioso. Potete partecipare come partecipante individuale o - ancora meglio - con il vostro gruppo. Se volete partecipare con il vostro ensemble, potete scegliere il vostro programma.

Come singoli partecipanti sarete informati entro la metà di giugno con chi suonerete nell'ensemble. La composizione degli ensemble e la selezione delle opere sarà effettuata tenendo conto, per quanto possibile, dei vostri desideri. I nomi e gli indirizzi dei giocatori e il lavoro da preparare vi saranno comunicati per tempo.

Sono invitati

giovani archi, pianisti e flautisti dagli 8 ai 18 anni di tutte le nazionalità di tutti i livelli di istruzione provenienti da università, college, conservatori, scuole di musica e da lezioni private.

Le lingue del corso sono tedesco e inglese .

Cosa dovresti essere in grado di fare

Come suonatori di corde dovreste essere in grado di suonare i registri inferiori e i tratti di base.

Come pianista dovresti essere in grado di padroneggiare le opere del grado di difficoltà delle sonate facili, i pezzi facili delle invenzioni a due voci di J. S. Bach o l'album di R. Schumann per i giovani.

Come flautista avresti dovuto prendere lezioni per almeno 3 anni e padroneggiare la letteratura delle scuole inferiori.

Programma settimanale in formato pdf

Termine per l’iscizione

Si prega di rispettare il termine ultimo per l’iscrizione. A causa dell'elevata domanda e del numero limitato di partecipanti, raccomandiamo di effettuare tempestivamente l'iscrizione. Le iscrizioni pervenute dopo la scadenza del termine saranno accettate solo in base ai posti rimasti disponibili

Concerto finale

Il concerto finale pubblico si svolgerà al presso la Sala Fresken del Castello di Zell an der Pram. La selezione dei partecipanti verrà effettuata a cura dei docenti

Attività di cura e tempo libero

Il nostro supervisore garantisce a tutti i partecipanti un'assistenza individuale e adeguata all'età ed è disponibile per aiutarti da quando ti alzi fino a prima di coricarti per qualsiasi domanda sul programma del corso e sull'organizzazione fino individuazione delle aule di lezione. Naturalmente, sarà lieto di aiutarti anche in caso di attacchi di nostalgia di casa o altri problemi.

Le attività sportive come calcio, ping pong e pallavolo fanno parte del programma ricreativo insieme a giochi come "Halligalli", "Phase 10", Activity ecc. 

Raccomandazione

Prenota subito un corso da solo!