Sponsor e Partner

Christoph Strehl | Voce

Christoph Strehl
Universita Mozarteum Salisburgo
Christoph Strehl

Il tenore Christoph Strehl insegna dal 2013 come professore di canto all’Università Mozarteum di Salisburgo. È nato a Lubecca e ha studiato all’Università Folkwang di Essen con il Prof. Soto Pa-pulkas così come da privato con Silvana Bazzoni-Bartoli. Ha terminato, inoltre, i Meisterkurs con Axel Bauni, Norman Shetler, Josef Metternich, Gianni Raimondi e Claude Thiolas. Nel 1999 ha vinto il concorso internazionale di canto Alexander Girardi. Nel 2002 è diventato membro dell’Ensemble presso l’Opernhaus di Zurigo, rimanendovi ben nove anni. Ai festival di Salisbur-go nel 2003 ha debuttato come Don Ottavio con Nikolaus Harnoncourt. Da allora la sua carriera internazionale come tenore mozartiano l’ha condotto in molte città come Amsterdam, Barcellona, Ginevra, Amburgo, Madrid, Monaco, Parigi, alla Staatsoper di Vienna, Covent Garden, così come ai Festival di Aix-en-Provence, Baden-Baden, Lucerna e ai festival culturali viennesi Wiener Fest-wochen. Ha cantato, inoltre, nel ruolo di Tamino di Claudio Abbado, per la registrazione dell’elogiato CD “Flauto magico”. In occasione dell’anniversario dei duecento giorni dalla morte di Joseph Haydn, nel 2009 ha cantato nel castello di Esterházy in una trasmissione televisiva con la direzione di Adam Fischer “LA CREAZIONE” insieme a Anette Dasch e Thomas Quasthoff. Ha realizzato, inoltre, serata liederistiche con Helmut Deutsch, in occasione degli eventi celebrativi di Schubert, Schubertiade, a Schwarzenberg, Amsterdam e Zurigo. Egli ha frattanto ampliato il suo repertorio ed esteso le sue interpretazioni con il Don José, Rodolfo o Schuiskij e a Gennaio del 2016 ha debuttato come Pollione con Cecilia Bartoli a Monte Carlo.